Uncategorized

In Puglia si va nella direzione giusta, quella della tutela del lavoro.

Finalmente in Regione Puglia qualcosa comincia a muoversi. Le modifiche apportate alla legge di contrasto sulle ludopatie nell’ultima seduta della terza commissione, sembrano andare nella direzione di un corretto equilibrio a tutela di migliaia di posti lavoro, di tante piccole e medie imprese e dei gestori delle apparecchiature da intrattenimento, superando pregiudizi e posizioni demagogiche alla luce di quanto dimostrato da studi scientifici in materia. Apprezziamo la volontà e il buon senso delle istituzioni regionali per questo primo passo, e di questo va dato atto al presidente Emiliano e ai componenti della Commissione regionale, con l’obiettivo di giungere ad una legge in grado di coniugare le diverse esigenze, garantendo diritti costituzionali nell’esercizio della libera impresa volti a salvaguardare migliaia di posti di lavoro evitando di ingrassare le fila dei richiedenti il reddito di cittadinanza. L’auspicio è che il lavoro svolto dai componenti della Commissione regionale Sanità trovi quanto prima la giusta sintesi in seno all’Assemblea nonché ampia condivisione tra le forze politiche nell’interesse della collettività.